Fantacalcioni Gruppo Gensola

anno 2010 - 2011
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 REGOLAMENTO FANTACALCIONI (logicamente scaricato a caso e non letto)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
ZioRenzo
Admin
avatar

Messaggi : 236
Data d'iscrizione : 22.08.10
Età : 37
Località : Terni

MessaggioTitolo: REGOLAMENTO FANTACALCIONI (logicamente scaricato a caso e non letto)   Lun Ago 23, 2010 5:24 pm

REGOLAMENTO FANTACALCIO – FANTACALCIONI GENSOLONI
STAGIONE 2010 -2011

REGOLE BASE
Oggetto del gioco
E' una simulazione del gioco del calcio attraverso la formazione di Fantasquadre, formate dai veri calciatori delle squadre del campionato di calcio di serie A, che si affrontano fra loro, nel rispetto del presente regolamento.
Modalità del gioco
Il gioco è basato sulle reali prestazioni dei calciatori del campionato italiano di serie A.
Il gioco si articola nelle seguenti fasi:
- Formare una società di calcio, acquistando tramite un’asta 25 calciatori scelti tra i veri calciatori del campionato italiano di serie A.
- Mandare in campo, partita dopo partita, una formazione di 11 calciatori, scelti fra i 25 della rosa, per disputare le partite previste dal Calendario di Lega, secondo le modalità descritte nelle Regole.
La Lega
La denominazione sociale, cioè il nome di ciascuna società calcistica o squadra, viene stabilita dal rispettivo allenatore.
È vietato per ogni singolo allenatore possedere più di una squadra.
La quota di caparra è di 15 €, pagabili entro la terza giornata di campionato - tale quota verrà restituita a fine campionato o sarà trattenuta e devuluta nei premi finali in caso di comportamento scorretto e antisportivo del Presidente di ogni singola squadra.
Capitale sociale
Ciascuna squadra dispone per l’asta iniziale di un capitale sociale di 300 crediti, che dovrà spendere per acquistare i calciatori. Ai crediti eventualmente rimasti saranno aggiunti, dopo l’asta, altri 60 crediti che serviranno in tutto per il Mercato Libero durante la stagione.
In nessun caso, nell’arco di una stagione, una squadra potrà spendere più del capitale sociale assegnato per le operazioni di acquisto dei calciatori. Può invece spendere di meno.
La rosa
- La rosa di ciascuna squadra deve essere composta da 25 calciatori, scelti fra quelli appartenenti alle squadre del campionato italiano di serie A. Sarà possibile, nel corso della stagione, avere più di 25 calciatori in rosa, soltanto nel caso di quarti o successivi portieri.
- Per calciatori appartenenti alle squadre del campionato italiano di Serie A si intendono quei calciatori tesserati per le società della massima Serie italiana e abilitati a giocare nella stagione in corso.
- La rosa deve obbligatoriamente essere composta, in numero e ruoli, dai seguenti calciatori:
3 (o più) portieri
8 difensori
8 centrocampisti
6 attaccanti
- La lista ufficiale dei ruoli è quella della Gazzetta dello Sport
- Sarà possibile tesserare un giocatore non presente in lista, a condizione che questi sia regolarmente tesserato per una società di A.
- È possibile tesserare due portieri di diverse squadre di A.
- È autorizzato il tesseramento in numero illimitato di calciatori stranieri, senza alcuna distinzione tra comunitari ed extracomunitari.
- Cessione di un calciatore all’estero o in altra serie
a. Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una Fantasquadra, venga ceduto dalla sua società di appartenenza ad un’altra società che milita nella massima serie di un campionato estero (l'equivalente della serie A), la squadra che detiene il cartellino del calciatore in questione riceverà come indennizzo un numero di crediti pari al suo ingaggio.
b. Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una Fantasquadra, venga ceduto dalla sua società di appartenenza ad un’altra società, italiana o straniera, che milita in una serie inferiore (l'equivalente della serie B, C, ecc.), la squadra che detiene il cartellino del calciatore in questione riceverà come indennizzo un numero di crediti pari alla metà del suo ingaggio, arrotondato per eccesso.
c. L’indennizzo sarà incamerato dalla Fantasquadra subito dopo l’ufficializzazione della cessione. È stato abolito l’obbligo di chiamare immediatamente un sostituto, fermo restando che è fortemente consigliato adoperarsi per sostituire prima possibile il giocatore ceduto.
d. Se una Fantasquadra dovesse tenere in rosa un giocatore ceduto all’estero o in altra serie, potrà riutlizzarlo nel corso della stessa stagione nel caso in cui questi torni a giocare in Serie A nel corso del medesimo Campionato.
e. Se una Fantasquadra dovesse tenere in rosa fino a fine stagione un giocatore ceduto all’estero o in altra serie, potrà vincolarlo per la stagione successiva, nel caso in cui questi torni a giocare in Serie A (ferme restando le norme sui vincoli).
f. Come per la Lista Infortunati, nel caso che il calciatore scelto per sostituire un calciatore ceduto all’estero o in una serie minore sia oggetto di richiesta da parte di altre squadre, la squadra che intende acquistarlo per sostituire tale calciatore non avrà diritto di prelazione sulle altre e dovrà sottostare alle disposizioni della Regola 7, Punto - - Se la stessa squadra perde il calciatore alle “buste”, il calciatore ceduto all’estero o in una serie minore resterà nella rosa della Fantasquadra, la quale potrà fare una nuova “chiamata” al Mercato Libero la settimana successiva, e così via.
- Calciatore che rescinde un contratto
a. Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una fantasquadra rescinda il contratto con la sua società di appartenenza a campionato in corso, la fantasquadra che detiene il cartellino del calciatore in questione potrà ricevere come indennizzo un numero di crediti pari al suo ingaggio solo se e quando il suddetto calciatore sarà ufficialmente tesserato da un’altra squadra reale partecipante alla massima serie di un campionato estero (l'equivalente della serie A). Nel caso il giocatore in questione venga tesserato da una squadra di una serie inferiore la squadra riceverà un indennizzo pari alla metà dell’ingaggio, arrotondato per eccesso. Nel caso il giocatore venga tesserato da una squadra di serie A potrà rimanere nell’organico della fantasquadra. In caso di taglio anticipato, esso sarà considerato “volontario” secondo quanto previsto dalla Regola 7, Punto 4, Lettera a e la squadra non percepirà alcun indennizzo.
b. L’indennizzo sarà incamerato dalla Fantasquadra subito dopo l’ufficializzazione della cessione. È stato abolito l’obbligo di chiamare immediatamente un sostituto, fermo restando che è fortemente consigliato adoperarsi per sostituire prima possibile il giocatore rescindente. Se una Fantasquadra dovesse tenere in rosa un giocatore che ha rescisso il contratto, potrà riutlizzarlo nel corso della stessa stagione nel caso in cui questi torni a giocare in Serie A nel corso del medesimo Campionato.
c. Se una Fantasquadra dovesse tenere in rosa fino a fine stagione un giocatore che ha rescisso il contratto, potrà vincolarlo per la stagione successiva, nel caso in cui questi torni a giocare in Serie A (ferme restando le norme sui vincoli).
d. Come per la Lista Infortunati, nel caso che il calciatore scelto per sostituire un calciatore che ha rescisso il contratto sia oggetto di richiesta da parte di altre squadre, la squadra che intende acquistarlo per sostituire tale calciatore non avrà diritto di prelazione sulle altre e dovrà sottostare alle disposizioni della Regola 7, Punto 2. Se la stessa squadra perde il calciatore alle “buste”, il calciatore ceduto all’estero o in una serie minore resterà nella rosa della Fantasquadra, la quale potrà fare una nuova “chiamata” al Mercato Libero la settimana successiva, e così via.
- Calciatore squalificato per illecito o doping
a. Un calciatore squalificato per illecito sportivo o doping equivale a un normale giocatore appiedato per una squalifica di gioco.
b. Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una fantasquadra venga squalificato per illecito sportivo o per doping, la squadra che ne detiene il “cartellino” non riceverà alcun indennizzo in crediti.
c. La squadra che detiene il “cartellino” del calciatore squalificato può decidere se aspettare il ritorno in campo dello stesso atleta una volta scontata la pena oppure tagliarlo e acquistare al Mercato Libero un nuovo giocatore in quel ruolo.
L’asta iniziale
- Preliminari
a. Alle operazioni d’Asta devono essere presenti tutti gli allenatori della Lega.
b. In caso di indisponibilità di un allenatore, questi può nominare un rappresentante in sua vece. Tale rappresentante dovrà essere una persona estranea alla Lega, cioè non potrà essere un altro allenatore. Potrà invece essere il vice allenatore di quella stessa squadra.
c. Se un allenatore non potrà essere presente, né potrà mandare un rappresentante, dovrà operare le sue scelte solamente tra i calciatori rimasti dopo gli acquisti effettuati dagli allenatori delle altre squadre.
d. L'Asta si svolgerà in data Mercoledi 1 Settembre 2010 a casa di Capoccetta.
- Svolgimento dell’Asta
L’Asta iniziale, cioè le operazioni di tesseramento dei calciatori, è regolata dalle seguenti disposizioni:
a. Ciascuna squadra deve acquistare 25 calciatori a un costo totale non superiore a 300 crediti. Una squadra non è obbligata a spendere tutti i crediti a sua disposizione.
b. Non potranno essere acquistati giocatori vincolati da altre squadre.
c. ASTONI
d. L’offerta d’asta è libera, ma non dovrà mai essere inferiore a 1 credito, che è l’offerta minima consentita.
e. I giocatori vengono chiamati in successione senza alcuna distinzione di ruolo.
f. A turno sii farà la prima offerta per un calciatore: gli altri allenatori faranno le loro eventuali offerte, finché non resterà un solo allenatore a cui verrà dato il giocatore. Chiamerà poi un altro giocatore l’allenatore alla sinistra del Presidente, e così via.
g. Tale procedura viene ripetuta finché tutti gli allenatori non hanno una rosa di 25 giocatori.
h. Un calciatore tesserato da un allenatore è vincolato alla squadra che lo ha acquistato e viene ritirato dal mercato, cioè non può essere acquistato da nessun altro allenatore.
i. Nessun allenatore può partecipare all’asta per un calciatore che non può permettersi di acquistare. In caso di errore la chiamata verrà ripetuta.
j. Nessun allenatore può partecipare all’asta per un calciatore di un ruolo già coperto in tutti gli effettivi. In caso di errore la chiamata verrà ripetuta.
- Ingaggi
a. L’ingaggio di un calciatore, cioè il costo del suo cartellino e quindi il suo valore in crediti, è determinato dai tempi e modi di acquisto e non cambia finché il calciatore non viene svincolato o acquistato durante una successiva Asta, in quanto calciatore “opzionato” o libero da contratto, a un nuovo ingaggio.
b. L’ingaggio di un calciatore acquistato durante l’Asta iniziale è equivalente alla cifra offerta all’asta.
c. L’ingaggio di un calciatore acquistato al Mercato Libero è equivalente alla cifra offerta per il suo ingaggio.
d. L’ingaggio di un calciatore non cambia se questi viene ceduto ad un'altra squadra.
- Stato contrattuale
a. Il contratto di un calciatore ha decorrenza dal momento in cui viene acquistato all’Asta iniziale o al Mercato Libero.
b. Se un giocatore viene acquistato al Mercato Libero, in qualunque momento del campionato, ai fini contrattuali si calcolerà detto campionato come primo anno di contratto.
La formazione
- Schema di gioco
a. Ciascuna squadra dovrà schierare i suoi 11 calciatori in base alle seguenti disposizioni:
(i) la formazione dovrà essere composta da un minimo di 3 difensori, un minimo di 3 centrocampisti, e da almeno un attaccante fino a un massimo di 3;
(ii) in base alle disposizioni di cui al Paragrafo precedente, le formazioni possono essere schierate nei seguenti moduli:
3-4-3 4-4-2 5-4-1
3-5-2 4-5-1 6-3-1
4-3-3 5-3-2
b. Non vi è alcun limite al numero di calciatori stranieri che una squadra può schierare, sia in campo che in panchina.
Comunicazione della formazione
a. Gli allenatori hanno l’obbligo di consegnare la formazione della propria squadra a partire da 48 ore prima dell’inizio ufficiale della prima gara della giornata in questione fino a mezz’ora prima dell’inizio ufficiale della suddetta gara. Nel caso di partite anticipate a tre o più giorni prima del loro normale svolgimento si applicherà la Regola 14, Punto 1, Lettera
b. E' un grande fantacalcio..
c. Nella consegna delle formazioni non saranno tollerati ritardi. Le formazioni consegnate oltre l’orario stabilito non verranno accettate.
d. In caso di formazione comunicata oltre l’orario limite (per iscritto, via post sul forum, via SMS o via e-mail), essa non sarà valida - l'allenatore giocherà con la formazione della settimana/turno precedente ed una penalizzazione di - 5 punti.
e. L’ora ufficiale è quella dell'orario riportato nel post del forum o, in caso di SMS o e-mail, quella indicata nel SMS o nell’e-mail in questione.
f. Gli allenatori potranno comunicare la formazione in questo forum, nell'apposita sezione.
g. E' anche possibile inviare la formazione mediante SMS sul cellulare.
i. È vietato consegnare la formazione conto terzi: gli unici che possono consegnarla sono l’allenatore, il suo eventuale vice e i loro famigliari.
Riserve e sostituzioni
- È consentita l’utilizzazione di calciatori di riserva, a condizione che siano rispettate le seguenti disposizioni:
a. Ogni squadra può schierare in panchina sino a sette calciatori di riserva: un portiere e almeno un calciatore per ruolo (un difensore, un centrocampista e un attaccante). I restanti tre posti sono a discrezione dell’allenatore.
b. I calciatori di riserva dello stesso ruolo vengono indicati in ordine di sostituzione.
c. Una squadra non può effettuare più di tre sostituzioni per gara (tranne le eccezioni previste dal Regolamento). Le riserve devono essere comunicate insieme alla formazione.
d. I calciatori di riserva possono sostituire soltanto calciatori che non siano scesi in campo nella realtà o che siano stati giudicati s. v. o n. g. (escluso il portiere).
e. I calciatori di riserva possono sostituire soltanto calciatori del loro stesso ruolo.
f. I calciatori di riserva non possono sostituire in nessun caso calciatori espulsi.
- Nel caso in cui anche il primo calciatore di riserva per un dato ruolo non fosse sceso in campo nella realtà o fosse stato giudicato s. v. o n. g. si prenderà in considerazione la seconda ed eventualmente le altre riserve di quel ruolo; se nessuna delle riserve di quel ruolo fosse scesa in campo nella realtà o fosse stata giudicata s. v. , il calciatore assente verrà sostituito dalla riserva d'ufficio, il cui Totale- Calciatore è equivalente a 4. La riserva d’ufficio potrà essere utilizzata anche nel caso in cui non ci siano abbastanza riserve disponibili per sostituire i giocatori assenti, a patto che non siano state già fatte tre sostituzioni (es.: 3 difensori non scesi in campo, soltanto 2 difensori in panchina; questi due entrano, e il terzo viene sostituito dalla riserva d’ufficio. Non sono comunque possibili altre sostituzioni).
Quotidiano Ufficiale
- Il Quotidiano Ufficiale della Lega di A è “La Gazzetta dello Sport”.
Calcolo dei punteggi
- I punteggi delle squadre verranno calcolati automaticamente dal calcolatore consultabile all’indirizzo:
http://www.pianetafantacalcio.it/Utility_CalcolaPunteggio.asp
- I punteggi verranno regolarmente pubblicati nell’apposita sezione del forum.
La classifica
- La classifica è stabilita sommando i punteggi realizzati dalle squadre nell’intero campionato.
- La classifica verrà regolarmente pubblicata nell’apposita sezione del forum.
- La squadra che al termine del campionato avrà ottenuto il maggior punteggio sarà proclamata campione del Fantacalcioni.
Montepremi
- Al termine di ogni giornata di campionato le ultime due squadre classificate per punteggio (di giornata) verseranno la somma di 3 Euro.
- In caso di punteggio di giornata inferiore al 56, il presidente della squadra in questione verserà ulteriori 2 Euro.
- Al termine del campionato il vincitore si papperà il 70% del montepremi raccolto e il secondo classificato il restante 30%


Ultima modifica di ZioRenzo il Sab Nov 06, 2010 7:39 pm, modificato 5 volte
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://fantacalcioni2011.forumattivo.it
ZioRenzo
Admin
avatar

Messaggi : 236
Data d'iscrizione : 22.08.10
Età : 37
Località : Terni

MessaggioTitolo: Precisazione   Lun Ago 23, 2010 5:25 pm

Questo dovrebbe essere più o meno il regolamento ufficale, poi se ne discuterà insieme in sede d'asta.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://fantacalcioni2011.forumattivo.it
 
REGOLAMENTO FANTACALCIONI (logicamente scaricato a caso e non letto)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» La Stoppa All'Andriese: Regolamento del gioco
» ATP Roma....aiuto!!!!
» GIUDICE ARBITRO O PADRONE DEL TORNEO?
» Regole del doppio
» Cosa faccio se foro un tubolare?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fantacalcioni Gruppo Gensola :: Regolamento Fantacalcioni-
Vai verso: